Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Elisoccorso, necessaria una postazione a Sibari

Elisoccorso, necessaria una postazione a Sibari

di
L’appello del Comitato spontaneo dei cittadini. Per coprire le emergenze in tutta l’area ionica

La situazione cittadina del 118 ormai è al collasso. Una riorganizzazione pare essere ormai necessaria e improcrastinabile. Magari, temporaneamente, con l’ausilio di un elisoccorso che serva 24 ore su 24 non solo il cassanese ma l’intera Sibaritide e che abbia una postazione di atterraggio proprio nella città magnogreca.
A rilanciare il problema è il Comitato spontaneo di cittadini per la difesa al diritto per la salute di Cassano.
«Il servizio di emergenza 118 va necessariamente riorganizzato – dicono – siamo sulla stessa lunghezza d’onda con il responsabile della Suem di Cosenza Riccardo Borselli».
È ormai evidente che la rete sanitaria di urgenza medica è obsoleta ma deve rispondere sempre più alle richieste dei cittadini considerando la chiusura negli anni di molti ospedali. A questo si aggiunge anche la oramai assodata carenza di medici a bordo delle ambulanze del 118. «Secondo quando si apprende – spiegano gli iscritti del “Comitato” – la Regione Calabria ha tracciato il percorso su cui intende muoversi in questo delicato settore».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook