Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, tentò di uccidere carabinieri forestali: condannati a 12 anni e 10 mesi
CARABINIERI

Corigliano Rossano, tentò di uccidere carabinieri forestali: condannati a 12 anni e 10 mesi

di

Si era scagliato contro i forestali che lo avevano sorpreso a trafugare legna tentando di ucciderli. Arrestato e condannato ieri la sentenza è diventata definitiva e per Luigi De Martino, 49 anni di Rossano, si sono aperte le porte del carcere. Deve scontare una pena di 12 anni e 10 mesi. Ad arrestarlo, in esecuzione di un provvedimento, emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catanzaro, sono stati i Carabinieri dal Reparto Territoriale di Corigliano-Rossano diretto dal tenente colonnello Raffaele Giovinazzo e più precisamente i militari della dipendente Sezione Operativa e della Stazione di Rossano. L’uomo come detto, è stato condannato con sentenza passata in giudicato per i reati di tentato omicidio, furto aggravato e lesioni personali. L’arrestato è un volto ben noto alle cronache giudiziarie poiché coinvolti in diversi episodi, quasi tutti legali al taglio e commercio illegale di legname. Il suo nome compare anche tra i soggetti coinvolti nell’operazione “Fangorn”, che ha smantellato una presunta rete strutturata e articolata nel taglio abusivo di legname nella montagna rossanese, il cui processo, scaturito dalla omonima operazione condotta dalla Procura della Repubblica di Castrovillari nell’estate del 2019, dopo i primi due gradi di giudizio che hanno confermato le accuse nei confronti degli indagati, ora è in attesa della fissazione dell’udienza in Cassazione. La vicenda giudiziaria per cui Luigi De Martino è stato condannato a quasi 13 anni di carcere, risale al 2011, allorquando, l’arrestato, in un territorio boschivo ricadente nel territorio di competenza del comune di Longobucco, è stato sorpreso a trafugare del legname. Vistosi scoperto si è quindi scagliato contro alcuni appartenenti al Corpo Forestale dello Stato della stazione di Rossano, tentando di ucciderli.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook