Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Le classi del “Telesio” alle Canossiane. Genitori infuriati
LA POLEMICA

Le classi del “Telesio” alle Canossiane. Genitori infuriati

di
Protesta dopo la decisione del Consiglio

Manca poco più di un mese alla riapertura delle scuole e al liceo classico “Bernardino Telesio” non si placano le polemiche. La questione, questa volta, riguarda la decisione assunta dal Consiglio di Istituto, assieme al dirigente scolastico Antonio Iaconianni, di trasferire le classi delle sezioni Cambridge ed Europeo nei locali dell’ex istituto delle Canossiane.
I genitori non ci stanno e hanno espresso tutto il loro dissenso con una lettera: «È giunto il momento di fare chiarezza in merito alla deliberazione del Consiglio d’Istituto del liceo Telesio del 25 luglio scorso che prevede di decentrare ben 18 classi del biennio e triennio Europeo e Cambridge nella sede delle “ex Canossiane”. Una decisione che riteniamo unilaterale, capziosa anche nei tempi, non partecipata e tantomeno unanimemente condivisa, anzi fonte di contrasti anche all’interno dello stesso istituto scolastico, se è vero com’è vero che anche un nutrito gruppo di docenti ha manifestato forte contrarietà al provvedimento. Secondo i docenti non ci sarebbero motivazioni sufficienti al trasferimento delle classi perché l’Istituto dispone di un numero sufficiente di aule ad ospitarle tutte, né tantomeno hanno avuto inizio i lavori di adeguamento antisismico che già nello scorso anno scolastico hanno creato notevoli disagi a discenti e loro famiglie, con doppi turni e continui trasferimenti tra i due plessi. Ma non finisce qui perché i nostri figli non possono pagare scelte strategiche e logistiche errate, come quelle di destinare le aule ricavate dal Convitto nazionale alla mensa dei bambini delle elementari anziché agli studenti del Liceo o promesse non mantenute, come quelle di riportare gli studenti nelle aule del Liceo una volta conclusi i lavori, vieppiù espressa dal dirigente Iaconianni come assoluta necessità del Cambridge».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook