Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Corigliano Rossano, infermiere aggredito dal familiare d’un paziente
ENNESIMO EPISODIO

Ospedale Corigliano Rossano, infermiere aggredito dal familiare d’un paziente

di
Ennesimo episodio di violenza nel pronto soccorso del “Giannettasio”. Si riaffaccia la questione della sicurezza del personale sanitario

Era in attesa di essere sottoposta ad esame radiografico per un trauma ed il familiare spazientito ha aggredito l’infermiere, in servizio al triage del pronto soccorso del Giannettasio di Rossano (teatro di analoghe aggressioni anche più pesanti in diverse circostanze nel recente passato), costretto, poi, a sospendere l’attività, giusto il tempo per riaversi dallo sbigottimento. L’episodio è accaduto la notte scorsa nel reparto di emergenza del Giannettasio dell’ospedale spoke di Corigliano Rossano, dove giungono i pazienti di tutta la Sibaritide, per urgenze non sempre compatibili con la situazione logistica del reparto per motivi legati alla mancanza di reperibilità di alcune figure mediche specifiche nelle ore notturne. E proprio di notte, come detto, si è verificato l’accaduto. Al pronto soccorso è giunta una donna con ambulanza privata convenzionata dell’area urbana di Corigliano, con trauma ad un ginocchio, il cui caso è stato classificato come codice verde e, quindi, meno urgente degli altri casi già in attesa. Di questo, a quanto sembra non avrebbe voluto saperne il familiare che, spazientito per l’attesa, non avrebbe ascoltato le motivazioni dell’infermiere triagista, con cui si faceva presente che per le ore notturne non è prevista la reperibilità dell’ortopedico e che bisognava attendere per l’esame radiologico, passando alle vie di fatto. Da quanto appreso avrebbe strattonato il sanitario e con spintoni lo avrebbe spintonato sulla porta facendogli strappare la divisa. L’aggressione si sarebbe verificata nonostante la presenza del personale di guardia armata mentre sul posto sono giunti gli uomini del locale Commissariato di Polizia che hanno acquisito le generalità dell’autore dell’aggressione e preso nota di quanto accaduto in attesa degli eventuali provvedimenti che intenderà assumere l’ospedale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook