Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, il Papa ha scelto un docente dell’Unical come promotore di giustizia
VATICANO

Cosenza, il Papa ha scelto un docente dell’Unical come promotore di giustizia

di
Cosenza, il professore Alessandro Diddi è stato nominato dal Pontefice promotore di giustizia di Città del Vaticano

Papa Francesco ha nominato un docente dell’Università della Calabria, Alessandro Diddi come promotore di giustizia. Il Pontefice ha accolto le le dimissioni presentate dal professor Gian Piero Milano, promotore di giustizia dello Stato della Città del Vaticano, e ha nominato al suo posto il professor Alessandro Diddi, docente di Diritto processuale penale all’Università della Calabria, finora promotore di giustizia aggiunto. Lo ha annunciato la sala stampa della Santa Sede nei giorni scorsi. Contestualmente, il Pontefice ha nominato quale promotore di giustizia aggiunto il professor Settimio Carmignani Caridi, già docente di Diritto canonico ed ecclesiastico all’Università degli studi di Roma “Tor Vergata” e professore incaricato di Diritto Vaticano alla “Scuola di Diritto Vaticano” della Lumsa.
Il professor Diddi è un penalista del Foro di Roma ed è stato uno degli avvocati del collegio difensivo del processo “Mafia Capitale” essendo il difensore di Salvatore Buzzi. Alessandro Diddi è professore associato di Diritto processuale penale e di Diritto penitenziario all’Università della Calabria. È autore di numerose pubblicazioni tra le quali “L’impugnazione per gli interessi civili” (2011), “Testimonianza e segreti professionali” (2012) e “La rimessione del processo penale” (2000). Ha curato diverse collane, tra le quali “L’esecuzione e il diritto penitenziario” (2017).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook