Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Tribunale di Castrovillari assolve i manager Pignanelli, Savio e Caligiuri
INCHIESTA

Il Tribunale di Castrovillari assolve i manager Pignanelli, Savio e Caligiuri

di
Emessa la sentenza di primo grado scaturita dalle indagini che portarono anche alla perquisizione della sede di “Calabria Verde”. Per gli altri imputati disposta la trasmissione degli atti in Procura

Il Tribunale di Castrovillari ha assolto Leandro Savio, dirigente di Calabria Verde, Gaetano Pignanelli, ex capo di Gabinetto della Regione e Mario Caligiuri, all’epoca dei fatti capo struttura del Dipartimento Agricoltura, foreste e forestazione della Regione Calabria. I manager erano stati rinviati a giudizio nell’inchiesta nata da una vicenda giudiziaria che portò a delle indagini e a una perquisizione nella sede di “Calabria verde”. La Procura di Castrovillari aveva iscritto nel registro degli indagati anche Marino De Luca, titolare dell’impresa boschiva che – secondo l’accusa – avrebbe beneficiato della corsia “preferenziale” nell’assegnazione della concessione per lo sfruttamento delle aree boschive di Bocchigliero, nel Cosentino, Pio Del Giudice, dipendente di Calabria Verde addetto al patrimonio boschivo, Ivo Leonardo Filippelli, capo operaio di Calabria Verde, Antonietta Caruso, responsabile dell’ufficio “Patrimonio e Servizi forestali” di Calabria Verde, Gennaro Magnone, agrotecnico nominato dall’ex direttore generale Furgiuele, e lo stesso Paolo Furgiuele, ex capo di Calabria Verde.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook