Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Amantea, danneggiato un defibrillatore: il macchinario era posizionato lungo via Margherita

Amantea, danneggiato un defibrillatore: il macchinario era posizionato lungo via Margherita

di
Sdegno della Pro Loco che lo aveva donato alla comunità

Un gesto idiota e vigliacco che testimonia quanto basso sia il livello di educazione civica nella comunità. Nella piazzetta dedicata agli amanteani nel mondo, nel cuore di via Margherita, è stato posizionato un defibrillatore, donato dalla Pro loco nepetina, per rispondere tempestivamente ad eventuali emergenze. Nottetempo, come già purtroppo accaduto in passato per i giochi dedicati ai bambini, per le aiuole del lungomare o per gli addobbi natalizi, qualcuno ha ben pensato di danneggiare il prezioso macchinario salvavita. La reazione della Pro loco, guidata da Maria Elena Del Pizzo è stata immediata. «Non riusciamo – si legge in una nota dell’associazione – a quantificare il dispiacere nel vedere queste cose. Il problema di oggi, purtroppo, è che non si ha rispetto per i beni che qualcuno dona. La Pro loco insieme a tanti cittadini e organizzazioni, durante il lockdown, ha raccolto dei fondi e li ha destinati a questo defibrillatore che può salvare delle vite. Ogni anno ci facciamo carico dei costi per la revisione dello stesso, senza chiedere niente a nessuno, ma solamente per fare del bene alla comunità. Ma adesso siamo a pezzi, per il fallimento che la società ci presenta».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook