Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Cassano parte un accorato appello per salvare Fatima
L'INZIATIVA

A Cassano parte un accorato appello per salvare Fatima

di
Solidarietà nei confronti della donna senza dimora

Aiutare Fatima spezzando la catena dell’indifferenza facendo rete tra e con le istituzioni. È questo l’obiettivo che si spera di raggiungere con la lettera-denuncia scritta da un cittadino che si appella alle istituzioni per spingerle a intervenire per togliere questa donna dalla strada e trovando per lei un tetto sotto al quale ripararsi. Fatima (nome di fantasia per questioni di privacy) dorme sui marciapiedi o su pedane di legno che si prestano a giaciglio di fortuna, percorre in lungo e largo strade e incroci sempre restando nell’area del cassanese. È sporca, stanca. Una donna stremata. Potrebbe essere di nazionalità marocchina ma di lei si sa nulla o quasi. A sollevare il caso è stato Martino Zuccaro, cittadino impegnato socialmente prima ancora che storico giornalista cassanese, il quale ha raccontato di aver provato più volte ad avvicinarla ma che la donna, sia per diffidenza che per barriere culturali e linguistiche, non si è mai aperta al dialogo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook