Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LA KERMESSE

Premio Ubu ai cosentini del Teatro dell’Acquario

di
associazione ubu, premio ubu speciale, teatro dell'acquario cosenza, Antonello Antonante, Cosenza, Calabria, Cultura
Antonello Antonante

Un Premio Ubu Speciale «per tutti i teatranti delle periferie». Con queste parole Antonello Antonante, anima del “Teatro dell’Acquario - Centro RAT” ha salutato il prestigioso riconoscimento ricevuto ieri sera, al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, nel corso della cerimonia della 41° edizione dei Premi Ubu trasmessa in diretta radiofonica su Rai Radio3, durante la trasmissione “Radio3 Suite”, a cura di Graziano Graziani e dell’attrice Federica Fracassi.

Promossi dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, i Premi Ubu, tra i riconoscimenti più prestigiosi in ambito teatrale, ogni anno uniscono artisti, critici e spettatori di diverse vedute in un unico respiro. A scegliere i vincitori per le 15 differenti categorie 55 referendari.

Il riconoscimento per la categoria “Premi Ubu Speciali 2018” è andato ex aequo ad Antonio Viganò e l’Accademia della Diversità, Gianni Manzella per il volume “La possibilità della gioia. Pippo Delbono”, Andrea Cosentino, e al Teatro dell’Acquario, con la seguente motivazione: «Per avere nel corso degli ultimi 42 anni creato, inventato, organizzato il teatro, in tutte le sue forme, in una città complicata come Cosenza». Dove ha promosso non solo rassegne e spettacoli ma anche laboratori di teatro, musica, tradizioni popolari per giovani, bambini. Premio Speciale anche alla compagnia Aldes.

Spettacolo dell’anno è “Overload” di Sotterraneo, miglior spettacolo di danza è “Euforia”, ideazione e regia di Silvia Rampelli, miglior regia e miglior nuovo testo italiano o scrittura drammaturgica per “La cupa” di Mimmo Borrelli, miglior attore un ex aequo tra Gianfranco Berardi e Lino Guanciale, migliore attrice è Ermanna Montanari, miglior attore o performer under 35 ancora ex-aequo tra Marco D’Agostin e Piergiuseppe Di Tanno, Chiara Bersani è la migliore attrice under 35. Il premio alla Carriera va ad un grande del teatro, Enzo Moscato, mentre il miglior progetto sonoro è di Andrea Salvadori, per “Beatitudo” della Compagnia della Fortezza, miglior allestimento scenico Marco Rossi e Gianluca Sbicca (scene e costumi di "Freud o l’interpretazione dei sogni”).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook