Venerdì, 03 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Federica Costabile, la scrittrice cosentina selezionata dal contest di Moccia
LIBRI

Federica Costabile, la scrittrice cosentina selezionata dal contest di Moccia

di

Federico Moccia è uno degli scrittori più ricercati dai teenager. Ma non solo. Sceneggiatore, regista, autore: un vero e proprio artista il cinquantasettenne capitolino che, nel tempo, ha saputo stregare intere generazioni di lettori e amanti della letteratura e del cinema a forma di cuore. Già, perché l'organo che pulsa sentimenti è quello più sollecitato dalla “penna” di Moccia.

Lo sa bene l'autrice cosentina, Federica Costabile, che è stata scelta tra centinaia di appassionati dallo stesso autore romano. Novecento testi, infatti, sono stati collezionati da Moccia in occasione del concorso “Il cantiere delle storie” (promosso da Sem, casa editrice milanese): tra questi, lo scrittore ne ha selezionati appena otto, incluso quello della cosentina Costabile.

Il contest, nella fattispecie, prevedeva l'invio di un racconto o una poesia (dalla lunghezza massima di seimila battute) e i vincitori dello stesso avrebbero trovato spazio all'interno del libro “La ragazza di Roma Nord” curato proprio da Moccia (in libreria da inizio dicembre dello scorso anno). Già in occasione del lancio del nuovo testo, Federica Costabile aveva avuto l'occasione di conoscere il suo mentore, all'interno di una manifestazione milanese dedicata ai libri e denominata “Bookcity”. Nella circostanza, inoltre, la scrittrice cosentina aveva potuto presentare in ogni dettaglio la poesia inviata a “Il cantiere delle storie” e, al contempo, parlare della sua breve esperienza in ambito letterario, segnata comunque dal successo in alcuni concorsi di ambito nazionale oltre che da una passione sconfinata per la lettura e la scrittura.

Il nuovo incontro. Nei prossimi giorni, però, sarà Moccia a raggiungere la ragazza bruzia. Giovedì prossimo, infatti, lo scrittore capitolino presenterà “La ragazza di Roma Nord” nella libreria “Giunti al punto” del centro commerciale di Rende. Nell'occasione, appunto, ci sarà l'occasione per i presenti di conoscere, oltre che l'artista della penna, pure Federica Costabile, ragazza che è riuscita a coronare un grande sogno, assecondando una passione smisurata per la letteratura. Federico Moccia è stato uno dei suoi più grandi ispiratori.

L'autore romano ha iniziato a scalare la montagna del successo grazie a “Tre metri sopra il cielo”, un romanzo datato 1992 ma che solo in un secondo momento ha ottenuto successo. Inizialmente, per intenderci, Moccia incontrò molte difficoltà anche solo a trovare una casa editrice disposta a distribuire il suo libro. Il vero e proprio boom dell'opera, però, si è verificato ben 12 anni dopo, quando è stata trasformata in un film con Riccardo Scamarcio, idolo delle teenager, nel ruolo di protagonista di una travagliata storia d'amore.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook