Giovedì, 15 Novembre 2018
L'INIZIATIVA

Trebisacce, aiuti economici grazie a un progetto di inclusione sociale

Il sindaco Franco Mundo ha espresso viva soddisfazione per il servizio Rei avviato, che garantisce e serve tutti i 17 Comuni del distretto. “È un progetto importante – ha dichiarato il primo cittadino - che coinvolge strutture e operatori socio-assistenziali, che sprigiona economia e anche indotto lavorativo. Le figure professionali coinvolte, previo apposito avviso e selezione, sono 11 professionisti del sociale, al servizio dell’intero comprensorio e soprattutto delle realtà più deboli le quali spesso hanno bisogno anche di assistenza fisica e sociale.

L’assistenza e sostegno riguarderà circa 750 nuclei familiari dell’intero ambito, di cui oltre 100 attivi a Trebisacce. Il nostro obiettivo è di aiutare soprattutto chi soffre e chi non riesce a trovare soluzioni lavorative. Il comune di Trebisacce anche in questa circostanza conferma la sua attenzione e sensibilità che si concretizza grazie alla capacità di interlocuzione e progettuale e soprattutto al proficuo lavoro degli uffici e dei responsabili”.

L’assessore alle politiche sociali, Giulia Accattato, ha dichiarato a proposito dell’importante misura posta in essere: ”Presso il distretto socio assistenziale n.4 ,di cui Trebisacce rappresenta il comune Capofila, è stata avviata la seconda parte della Misura di Contrasto alla Povertà (REI).

Tale misura prevede a seguito della valutazione dei requisiti reddituali, l'erogazione mensile di un beneficio economico attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI) e l’impostazione di un progetto personalizzato di intervento a favore degli stessi beneficiari (singoli e nuclei familiari), finalizzato all'inclusione sociale e lavorativa".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X