Mercoledì, 14 Novembre 2018
SCENARI POCO RASSICURANTI

Cosenza, imprese locali cannibalizzate dalla crisi tra debiti e concorrenza spietata

di

Gli studi di settore confermano l'inarrestabile agonia del settore produttivo nazionale con il Sud che arranca più di altre zone geografiche meno complesse del paese. Le aziende cosentine affogano nei debiti e finiscono fuori mercato, con risorse e capitali da investire esauriti e con fornitori sempre più insistenti nell’esigere i crediti vantati.

La crisi sta spolpando le attività produttive, le sta prosciugando fino a soffocarle. Storici negozi abbassano la saracinesca, le piccole attività di quartiere vengono cannibalizzate dalle start-up dell’e-commerce, la compravendita di beni online.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X