Mercoledì, 15 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Niente salario accessorio da 2 anni, protesta la polizia della Provincia di Cosenza
LA VERTENZA

Niente salario accessorio da 2 anni, protesta la polizia della Provincia di Cosenza

di
polizia, Cosenza, Calabria, Economia
La sede della Provincia di Cosenza

Dal Comune alla Provincia il passo è breve. Non solo in termini chilometrici. Sono preoccupati i dipendenti di Palazzo dei Bruzi per la mancata riscossione degli stipendi. Un simile sentimento di disagio stanno vivendo gli agenti della Polizia provinciale di Cosenza, che, a differenza dei “colleghi” del Municipio, non incassano da due anni il cosiddetto salario accessorio, e cioè la turnazione, la reperibilità, lo straordinario del 2018 e 2019, nonché la produttività del 2018.

Già, perché i poliziotti in capo all'Ente di piazza 15 Marzo, oltre ai ruoli di loro competenza, collaborano spesso sul territorio con altre forze di polizia per servizi di ordine pubblico e codice della strada. Ma a volte anche a supporto dei Comuni in occasione di sagre o feste. Da tempo, dunque, i 46 agenti diretti da Maria Antonietta Pignataro, lamentano delle problematiche, legate soprattutto al salario accessorio.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook