Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
INVESTIMENTI

Ricostruzione post sisma, a Mormanno via a una decina di lavori pubblici

Ritornare alla normalità il più presto possibile, già alla fine del mandato amministrativo, perché Mormanno ha bisogno di ripartire prima possibile. E' l'obbiettivo dell'esecutivo guidato dal sindaco, Giuseppe Regina, che sta alacremente portando avanti la ricostruzione post sisma dell'ottobre 2012.

Dopo l'assegnazione delle risorse della Protezione Civile nazionale al sistema regionale ed il trasferimento delle somme al Comune di Mormanno (primo caso italiano in tal senso) l'amministrazione comunale e tutta la struttura tecnica stanno portando avanti un lavoro di celerità nella redistribuzione delle somme da spendere in maniera certosina ed efficace, con tempi celeri.

Tutto con l'obiettivo principale di «far ripartire la comunità il prima possibile - afferma il sindaco, Giuseppe Regina - e ritornare presto alla normalità consentendo a tutti le famiglie che sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni di rientrare quanto prima in possesso dei loro stabili». Si inquadra in questa ottica l'altro importantissimo passaggio che ieri ha permesso l'assegnazione dei lavori di ricostruzione del Lotto 3 di Piazza Umberto I, uno dei luoghi simbolo e nevralgici della ricostruzione nel centro città.

«In soli 9 mesi dall’arrivo delle risorse, grazie ad un grande lavoro di squadra, e superando le difficoltà burocratiche che pure si innestano in questo percorso la nostra amministrazione, insieme al lavoro degli uffici comunali, ha permesso di affidare i lavori che riguardano ben 14 lotti. Un tempo record di cui siamo orgogliosi e che si spinge ad essere sempre più esempio e modello virtuoso della Calabria che sa e vuole fare per il bene collettivo. Siamo consci - ha dichiarato a nome dell'amministrazione il primo cittadino di Mormanno - che con questo segnale potremmo ridare speranza e futuro alle famiglie che erano rimaste fuori dalla loro abitazione ed oggi abbiamo acquisito maggiore determinazione per continuare il nostro cantiere di rinascita per la nostra comunità».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X