Mercoledì, 14 Novembre 2018
LA CONFERENZA

Presentato il progetto del borgo di Morano. Il sindaco: "Crescita sociale ed economica"

“Progetto integrato per la valorizzazione turistica e culturale del borgo”. Se n’è parlato venerdì scorso a Morano, nel chiostro San Bernardino da Siena, in un convegno organizzato dall’Amministrazione comunale. Il dibattito, moderato da Antonio Pandolfi, ha avuto quali protagonisti, nelle vesti di relatori: il sindaco Nicolò De Bartolo e il suo vicario Pasquale Maradei; il consigliere regionale Orlandino Greco e l’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno; gli assessori comunali Roberto Berardi, Rocco Antonio Marrone, Rosanna Anele.

I relatori hanno presentato, ognuno per il ruolo istituzionale ricoperto, le prospettive legate all’articolata idea di sviluppo dell’abitato antico di Morano, tutte opportunamente inserite nella recente adesione al noto bando regionale. Singoli aspetti afferenti alle proprie competenze politico/amministrative hanno costituito la base delle riflessioni proposte dai conferenzieri.

Soddisfazione ha espresso il primo cittadino moranese, Nicolò De Bartolo che ha sottolineato come il progetto costituisca «un altro tassello nel mosaico di iniziative avviate per la valorizzazione e la promozione del centro storico».

«Stiamo portando avanti un’idea di crescita sociale ed economica della comunità, mediante specifiche azioni che interessano zone strategiche del borgo verso le quali orientiamo i nostri sforzi. Vogliamo interconnettere, anche attraverso l’intercettazione di ulteriori fondi (vedi il Piano di investimenti europeo Juncker) o altri simili, tutto il centro storico, esaltandone la bellezza a fini turistici e abitativi, e stimolando soprattutto le nuove generazione a riconsiderare le opportunità legate al vasto patrimonio edilizio esistente. Per quanto di nostra competenza - ha detto - non lasceremo nessuno da solo, persuasi che il lavoro di squadra e la tenacia, e non l’individualismo e l’approssimazione, in politica come nella vita, non mancheranno di premiare chi non si arrende ed è pronto ad accettare le sfide dell’oggi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X