Giovedì, 15 Novembre 2018
L'INCONTRO

Ciclovie di Calabria, nasce un'associazione per supportare i progetti

Ciclovie di Calabria, Cosenza, Calabria, Politica
La ciclovia di Rio de Janeiro

Riunione ieri, in Provincia di Cosenza, sulle ciclovie calabresi col Sen. Franco Bruno, il Presidente Iacucci, il commissario del Parco della Sila Sonia Ferrari e l’ass. Franco Rossi. Nel dibattito sono intervenuti tra gli altri, Franco Mundo sindaco di Trebisacce, Marcello Carbone della Fiab, Francesco Mari coordinatore del gruppo di lavoro regionale, l’avv. Agostino Conforti.

Nell’occasione è stata anche annunciata la nascita ufficiale dell’associazione Cal.Ma, di cui sarà presidente il dott. Serafino Conforti, che supporta con proprie autonome iniziative tutto il percorso regionale per la realizzazione della ciclovia della Magna Grecia.

“Cal.Ma richiama la Calabria del Mare una visione integrata e omogenea degli 800 km di costa calabrese ma anche la qualità della vita, lo “slow living” associato ad un’idea di mobilità dolce ed ecosostenibile” ha spiegato Franco Bruno, nella inconsueta veste di consulente della giunta proprio sulle misure relative alle ciclabili. La ciclovia della Magna Grecia, la pista ciclabile più lunga dell’intero Mediterraneo, sostenuta con forza prima dal vicepresidente Russo e adesso dall’Assessore Musmanno, oltre a riconnettere le vestigia archeologiche di un’epoca d’oro del Mezzogiorno d’Italia, rappresenterà  la infrastruttura principale da cui si dirameranno le vie del benessere.

“Proprio questa visione diventa adesso una realtà concreta: ci sono le risorse messe dal Governo nazionale, c’è la volontà di Mario Oliverio, dei suoi assessori e dei suoi dipartimenti, di avviare il progetto e ci sono tante associazioni, cicloamatori e imprenditori del turismo che sono entusiasti dell’idea.”

Il Presidente Iacucci ha sottolineato come la Provincia di Cosenza abbia un ruolo importante da svolgere. Sebbene le competenze residue siano poche, la pianificazione territoriale, la viabilità e i trasporti sono settori in cui la Provincia eccelle e mette queste competenze a disposizione del progetto.

Sonia Ferrari si è soffermata sull’importanza delle piste ciclabili dei Parchi, un’altra misura approvata e finanziata dalla Regione Calabria. L’assessore Rossi ha sottolineato come la ciclovia possa essere anche un modo per creare “green jobs”, per esempio con la formazione di un corpo di bagnini, e ha annunziato che verranno coinvolti anche i dipartimenti universitari come è stato fatto ad esempio per la Ven.To la Venezia-Torino.

Il convegno si è concluso con le parole di Franco Bruno che ha ribadito come le ciclabili si inseriscano su un’idea dello sviluppo portata avanti con coerenza da Mario Oliverio basata sul territorio, sull’identità e sulla valorizzazione di risorse e beni non deocalizzabili come quelli ambientali e paesaggistici calabresi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X