Lunedì, 25 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
LA LETTERA

Trebisacce, il sindaco difende l'ufficio Inps e scrive a Boeri: "La sede non si tocca"

di
inps trebisacce, ufficio inps, Franco Mundo, Tito Boeri, Cosenza, Calabria, Politica
Franco Mundo, sindaco di Trebisacce

«La nostra sede Inps non si tocca». Il sindaco Franco Mundo mette le mani avanti e dice con fermezza no, a qualsivoglia paventata chiusura e o ridimensionamento della locale filiale dell'Istituto nazionale di previdenza sociale. L'avvocato Mundo, si è affidato ad una lettera fatta recapitare al presidente nazionale dell’Inps Tito Boeri, ai direttori regionale e provinciale dello stesso Ente, al commissario prefettizio di Corigliano Rossano, ai rappresentanti calabresi del Governo e ai sindacati.

«Siamo a conoscenza - scrive Franco Mundo - che periodicamente codesto Istituto, con provvedimenti inauditi che rasentano la provocazione, dispone la soppressione di servizi territoriali necessari che, nel caso di specie, servono bacini di utenza e comunità intere di oltre 220mila abitanti».

E non solo, va avanti il primo cittadino della città della Bandiera blu. «Oltretutto le scelte sembrano irrazionali, considerato che i carichi di lavoro e le prestazioni degli uffici in oggetto sono oltre la media e comunque maggiori di altri uffici periferici e quindi non rispondono neanche al criterio del costo- beneficio».

Pertanto Mundo ha chiesto ai destinatari della missiva, ognuno per la propria competenza, di «soprassedere a tali decisioni e di avviare ogni utile e doverosa iniziativa al fine di evitare la chiusura dei servizi medico-burocratici dell’Inps, confermando così anche nella periferia del Paese la presenza di uno Stato che invece è portato sempre più a privilegiare la politica dell’accentramento dei servizi finendo così per ledere in modo molto manifesto i principi costituzionali del decentramento amministrativo».

Insomma Mundo mette le mani avanti, e si dice pronto ad ogni tipo di battaglia se dovesse essere necessaria per tutelare l' importante ufficio statale presente sul territorio cittadino, che serve ben 17 comuni, da Rocca Imperiale a Sibari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook