Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
ELEZIONI

Amministrative a Corigliano, nessuna intesa nel centrodestra

di
centrodestra, comuen di corigliano, elezioni, Cosenza, Calabria, Politica
comune corigliano

Sfuma definitivamente il progetto tanto auspicato da Fdi-An e cioè quello di presentare il centrodestra unito allargato ai movimenti civici a supporto di un candidato unico con scelta condivisa, autorevole, competente, capace di gestire il processo di fusione. Prende corpo, invece, l’intesa tra Fdi-An ed il Cj, dopo la rottura tra i partiti di centrodestra avvenuta ieri con l’abbandono del tavolo da parte del leader di Fdi, Ernesto Rapani, che non fa mistero sul prosieguo del percorso politico programmatico con il Cci che potrebbe scaturire con l’appoggio alla candidatura a sindaco del generale Giuseppe Graziano. Le strade tra Fdi ed i due partiti di Fi, Lega e del movimento Patto Sociale, dopo quattro mesi di lavoro durante i quali si sono alternate varie ipotesi accomunate da un obiettivo comune quello di presentarsi uniti con scelta condivisa del candidato, accordo su un programma politico-programmatico, si sono divise. È lo stesso Rapani a spiegare i motivi della rottura e del ritorno all’ipotesi di accordo con il Cci.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook