Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Amministrative a Cosenza, scende a otto il numero dei candidati
VERSO LE URNE

Amministrative a Cosenza, scende a otto il numero dei candidati

di
Amministrative: passo indietro di Ambrogio che forma una lista a sostegno del vicesindaco uscente Francesco Caruso. Resta in campo, invece, il centrista Franco Pichierri con il movimento di Lupi “Noi con l’Italia”. Oggi si completerà il quadro attraverso gli elenchi collegati al centrodestra e al centrosinistra

Giornata intensa, quella di ieri, sul fronte delle amministrative. Partiti e movimenti, come anche singoli esponenti della politica cittadina, sono stati fortemente impegnati a ultimare le liste, da depositare entro oggi a mezzogiorno, per poi incamminarsi verso il voto in calendario il 3 e 4 ottobre. Eppure qualcuno dei pretendenti alla fascia tricolore le operazioni le aveva già completate, tanto da presentare di primo mattino gli elenchi con i nomi dei candidati al Consiglio comunale e le relative sottoscrizioni, non appena l’apposito ufficio elettorale ha aperto battenti, allestito nel Salone di Rappresentanza di Palazzo dei Bruzi: si tratta dell’assessore uscente, Francesco De Cicco, che la volontà di misurarsi con le urne l’ha palesate mesi addietro, incominciando ad elaborare il programma da sottoporre ai cosentini e a raccogliere le proposte di chi, poi, ha materialmente formato la squadra confluita nelle griglie.
Passo indietro, invece, operato dal consigliere comunale, Marco Ambrogio, in un primo momento intenzionato a correre in autonomia alla testa del movimento da lui fondato e denominato “La più bella Cosenza di sempre”. Alla fine, però, Ambrogio ha desistito dalla tentazione di una corsa in solitaria, aggregandosi, attraverso l'allestimento di una lista, alla coalizione nata a sostegno del candidato a sindaco del centrodestra, Francesco Caruso. Scende a otto, pertanto, la pattuglia di coloro i quali puntano a sedersi sulla poltrona più importante di Palazzo dei Bruzi, e il numero non dovrebbe più variare, dal momento che l’ex militante della Democrazia Cristiana e poi coordinatore del Cdu, Franco Pichierri, anche lui gravitante nell’orbita del centrodestra, pare abbia deciso di andare avanti ponendosi alla testa della lista riconducibile al movimento “Noi per l’Italia” di Maurizio Lupi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook