Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Corruzione in atti giudiziari, chiesto il rinvio a giudizio per Manna e Petrini

Corruzione in atti giudiziari, chiesto il rinvio a giudizio per Manna e Petrini

di
corruzione in atti giudiziari, Marcello Manna, Cosenza, Politica
Marcello Manna

Corruzione in atti giudiziari: è stato l'accusa contestata dalla procura di Salerno all'ex presidente della Corte di assise di Catanzaro, a Marco Petrini, e all'avvocato Marcello Manna, sindaco di Rende e presidente dell'Anci in Calabria. I due imputati, su cui pende richiesta di rinvio a giudizio, dovranno comparire davanti al gup di Salerno Carla Di Filippo il prossimo 24 marzo. La vicenda riguarda la dazione di somme di denaro al giudice Petrini per "aggiustare" il processo che vedeva imputato di concorso in omicidio il boss di Rende, Francesco Patitucci. Il magistrato Petrini è reo confesso, l'avvocato Manna si protesta innocente e tale dovrà essere considerato sino alla definizione del giudizio.

Petrini è difeso dall'avvocato Francesco Calderaro, Manna invece dagli avvocati Armando Veneto e Paolo Carbone.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook