Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Occhiuto a Trebisacce per discutere dell’ospedale
SANITA'

Occhiuto a Trebisacce per discutere dell’ospedale

di
Faccia a faccia tra il primo cittadino e il governatore nella sala consiliare dopo l’incontro dei giorni scorsi a Catanzaro

Ospedale e statale 106, incontro Comune-Regione in Municipio. Il Governatore calabrese Roberto Occhiuto a distanza di pochi giorni, ha voluto ricambiare la visita, recandosi personalmente al Palazzo di Città di piazza della Repubblica. Facendo seguito all'incontro avvenuto nella Cittadella regionale di Germaneto nei giorni scorsi, il Presidente si è ritrovato nella sala consiliare per incontrare il primo cittadino trebisaccese Alex Aurelio, il suo vicario Nicoletta Tufaro, gli assessori Daniela Nigro, Leonardo Petrone e Claudio Roseto.
Come detto dopo i cordiali saluti istituzionali, sono stati discussi e trattati i temi riguardanti il "Guido Chidichimo" e del terzo megalotto e dello svincolo bidirezionale richiesto a gran voce dal Comune per evitare sulla corsia nord di andare a imboccare la costruenda statale in agro di Roseto Capo Spulico.
Da parte sua Occhiuto ha preso una posizione netta e precisa rispetto alla situazione inerente l’Ospedale di Trebisacce evidenziando il ruolo strategico che ricopre il Chidichimo all'interno dell'intero Alto Jonio cosentino, al fine di evitare l’emigrazione sanitaria verso la confinante Basilicata, con una conseguente riduzione della spesa sanitaria.
Invece, riguardo alla realizzazione dello svincolo bidirezionale sulla Statale 106, il Governatore Roberto Occhiuto ha riferito che si adopererà per rendere realizzabile questa ulteriore modifica strategica per il territorio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook