Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Spoke di Paola-Cetraro: operati con successo i primi due pazienti
SANITA'

Spoke di Paola-Cetraro: operati con successo i primi due pazienti

Inaugurata ufficialmente l'integrazione ospedale-territorio. Le operazioni sono state eseguite su una giovane donna e su un uomo che, già in passato, aveva effettuato il trapianto di un rene
Spoke di Paola-Cetraro, Cosenza, Salute
L'ospedale di Paola

Sono tornati a casa i primi due pazienti operati nello spoke di Paola-Cetraro: il Day surgery-Week surgery attivato da Ao e Asp per gli interventi a bassa complessità, nelle branche multidisciplinari di otorinolaringoiatria, urologia, dermatologia, chirurgia generale e toracica.

I primi due interventi chirurgici sono stati eseguiti dall’equipe mista guidata dal dott. Sebastiano Vaccarisi su una giovane donna, sulla quale è stata eseguita colicisti per via laparoscopica, e su un paziente che, in passato, proprio all’ospedale dell’Annunziata l’equipe epatobiliopancreatica e trapianti ha effettuato il trapianto di un rene.

Si inaugura cosi la proficua collaborazione tra Ao e Asp con l’obiettivo di recuperare la contrazione dei numeri dei Lea, effetto inevitabile dell’emergenza pandemica di questo ultimo anno e mezzo, ma anche nell’ottica di attivare la rete territoriale dei servizi sanitari attraverso l’integrazione dei percorsi diagnostico-terapeutici ospedale-territorio.
Il Day Surgery-Week Surgery dello spoke di Paola-Cetraro è una felice esperienza resa possibile grazie al lavoro sinergico dei professionisti di Ao e Asp: un'equipe mista guidata di volta in volta dai direttori delle branche multidisciplinari – otorinolaringoiatria, urologia, dermatologia, la chirurgia generale e la chirurgia epatobiliare– alla cui organizzazione e funzionamento sovraintendono i direttori dei Dipartimenti Chirurgia di Ao, dott. Simona Loizzo, e Asp, dott. Massimo Candela, e il Direttore sanitario dell’ospedale spoke Cetraro-Paola dott. Guglielmo Cordasco.

Il Protocollo d’Intesa, fortemente voluto dai Commissari Isabella Mastrobuono e Vincenzo La Regina, mira anche a irrobustire la rete territoriale dei servizi sanitari attraverso l’integrazione dei Percorsi Diagnostico-Terapeutici Ospedale Territorio e a implementare e riqualificare l’attività chirurgica dello spoke attraverso percorsi formativi e di training degli operatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook