Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Ventennale della morte di Giacomo Mancini, serie di eventi non solo a Cosenza
LA FONDAZIONE

Ventennale della morte di Giacomo Mancini, serie di eventi non solo a Cosenza

Il 2022 sarà l’anno in cui si celebrerà il ventennale della scomparsa di Giacomo Mancini, la Fondazione a lui intitolata ha intenzione di organizzare una serie di eventi e di iniziative per onorare la memoria del leader socialista. Il presidente Pietro Mancini insieme a Giacomo Mancini e al board della Fondazione sta invitando una serie di personalità del mondo della politica, del giornalismo, dell’accademia e della cultura, rappresentanti della storia socialista e democratica del Paese, a far parte del comitato organizzatore delle celebrazioni. Sono già in cantiere iniziative nella capitale che toccheranno i palazzi del Quirinale (dove Mancini giurò più volte da Ministro) di Montecitorio (dove Mancini rappresentò il Paese per dieci legislature da deputato) e di Palazzo Madama (che ne ha avviato la digitalizzazione dell’archivio). Ovviamente non mancheranno eventi in Calabria nei luoghi simbolo che meglio rappresentano l’azione riformatrice di Mancini dall’Università della Calabria (per la cui istituzione fu centrale il ruolo di Mancini), a Gioia Tauro (il cui porto fu realizzato grazie alla spinta del Ministro Mancini), a Campotenese (che con il suo Viadotto Italia simboleggi il collegamento attraverso l’Autostrada fortemente voluta da Mancini che ruppe l’isolamento della Calabria dal resto del Paese).  E ovviamente alla città di Cosenza alla quale si dedicò da Sindaco ad una importante azione di trasformazione e di rilancio. È auspicio della Fondazione che i comuni, ad iniziare da quelli calabresi, che ancora non lo abbiano fatto, approfittino della ricorrenza del Ventennale per intitolare un luogo pubblico della propria comunità al grande statista. In più sono avviati i contatti con Poste Italiane per uno speciale annullo filatelico. La Fondazione stessa realizzerà un nuovo portale che conterrà tutto il monumentale Archivio che conserva documenti cartacei, audio e video. E nel cuore del centro storico di Cosenza aprirà una nuova sede che consentirà a studiosi, studenti e cittadini di consultare gli originali. Infine sono in corso interlocuzioni con artisti originari della Calabria e affermatisi nel panorama nazionale per realizzare una effige raffigurante Giacomo Mancini da esporre, di concerto con l’amministrazione comunale, in un luogo pubblico di interesse della città di Cosenza. Il calendario completo delle iniziative sarà comunicato entro l’inizio del nuovo anno da parte della Fondazione Giacomo Mancini.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook