Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Cosenza, stop al precariato per centinaia di prof
SCUOLA

Cosenza, stop al precariato per centinaia di prof

di
Si pesca anzitutto dagli elenchi dei concorsi. Ufficializzate le immissioni in ruolo di Personale educativo e Insegnanti di religione
Cosenza, Società
Gli alunni in una classe

Centinaia di immissioni in ruolo si stanno concretizzando in questi giorni, con l’assunzione a tempo indeterminato anzitutto di aspiranti docenti inseriti nelle Graduatorie di merito (Gm) degli ultimi concorsi: 2016, 2018, 2021 e 2022. Sono circa ottocento in tutta la Calabria, col Cosentino come al solito a fare la parte del leone. Si tratta di un’ennesima infornata fondamentale che continuerà l’opera di svuotamento anche delle Gm, molte delle quali sono già esaurite. In Calabria, a esempio quelle relative al Sostegno nelle scuole Primaria, Infanzia e Secondaria di primo grado. Ne rimangono 99, invece, negli elenchi del Sostegno della Secondaria di secondo grado. Esaurite anche molte Gm relative a singole classi di concorso. Tra le altre A002 e A005, A010, A011, A012, A013, A014, A015, A016, A017, A020, A022, A023, A024, A025, A026, A027, A028, A030 e molte altre. Il ministero ha chiarito che tutte le procedure ordinarie dovranno essere completate entro martedì 2 agosto, avvalendosi della procedura automatizzata creata ad hoc per evitare inghippi, ritardi e altri problemi a livello locale. Dopodiché, dal 3 al 10 agosto, quando l’intera procedura dovrà essere completata, scatterà la fase della cosiddetta Call veloce che è sempre destinata alle immissioni in ruolo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook