Mercoledì, 12 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
IN CAMPO

Godano: "Il Rende stupirà anche chi nutre ancora perplessità"

di
casertana, catania, catanzato, cavese, juve stabia, rende, trapani, Alessandro Godano, Cosenza, Calabria, Sport
Giocatori del Rende in azione

Sullo sfondo la partita con la Casertana ma in casa Rende non è ancora stato completamente assorbito il pareggio con la Cavese. I biancorossi in superiorità numerica per quasi l'intero arco di gara sono stati ripresi negli istanti finali.

Alessandro Godano mastica ancora amaro per aver visto l'effetto della sua seconda rete tra i professionisti ridimensionarsi a pochi passi dal traguardo: "Mi dispiace tanto ma il calcio sa essere spietato a volte. Stavamo gestendo il pallone senza concedere nulla agli avversari e poi al primo errore collettivo siamo stati puniti".

Godano vede il Rende come autentica candidata alla promozione: "Siamo consapevoli di essere forti e costringeremo presto a cambiare opinione a chi ancora non crede in noi. Con la Casertana vogliamo tornare a vincere. Sappiamo di affrontare una compagine attrezzata ma contro il Rende soffriranno tutti. Non voglio sembrare presuntuoso ma so con quanta partecipazione lavoriamo ogni giorno. La Casertana ha avuto qualche passaggio a vuoto ma può essere pericolosa, resta una candidata per la promozione. Per i giochi in alto vedo bene il Catanzaro. Catania, Juve Stabia e Trapani sono le altre che resteranno in lizza fino alla fine".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X