Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Cosenza dopo tre anni saluta la serie B, il Pordenone si salva
SERIE B

Il Cosenza dopo tre anni saluta la serie B, il Pordenone si salva

Cosenza, Sport
Il presidente Guarascio

PORDENONE-COSENZA 2-0

Marcatori: 33’ st Butic, 49’ st aut. Crecco.
Pordenone: Perisan 6, Vogliacco 6.5, Camporese 6.5, Bassoli 6.5, Falasco 6, Magnino 6 (42’ st Barison sv), Calò 6 (15’ st Pasa 6), Misuraca 6.5 (42’ st Scavone sv), Zammarini 6, Musiolik 6 (30’ st Butic 7), Ciurria 7. All.: Domizzi 7.
Cosenza: Falcone 6, Tiritiello 4.5, Ingrosso 4, Legittimo 5 (37’ st Corsi sv), Sueva 5 (9’ st Trotta 4.5), Sciaudone 4.5, Kone 5 (37’ st Mbakogu sv), Crecco 5, Tremolada 4.5 (28’ st Sacko 5), Carretta 5, Gliozzi 4.5. All.: Occhiuzzi 4.
Arbitro: Fabbri di Ravenna 6.5.
Note: terreno di gioco in buone condizioni, partita a porte chiuse. Espulso al 40’ st Tiritiello per comportamento antisportivo. Ammoniti: Musiolik, Domizzi, Bassoli, Misuraca. Angoli: 7-1. Recupero: 0’ pt, 5’ st.

PORDENONE - Dopo tre anni, si chiude il cerchio del Cosenza in serie B. Il Pordenone vince 2-0 e si salva in anticipo. I rossoblù pagano una stagione condita da troppi errori e sprofondano a Lignano Sabbiadoro, al culmine di un campionato in cui la squadra di Roberto Occhiuzzi non ha mai dato veramente l’impressione di poter raggiungere la salvezza. In Friuli, sarebbe servita una vittoria ma è giunta una nuova sconfitta. Questa volta definitiva. Come successo in molte altre circostanze, i silani reggono nel primo tempo e cadono nella seconda parte. Il gol che spacca l’equilibrio giunge a meno di un quarto d’ora dal termine quando Butic scarta il cioccolatino servitogli da Ciurria (33’). I rossoblù, pericolosi soltanto una volta con Crecco durante tutta la partita, restano in dieci (espulso Tiritiello al 40’ della ripresa) e nel recupero subiscono il raddoppio del Pordenone. Alla fine è Crecco a infilare la propria porta dopo una scorribanda dei ramarri, in quattro davanti al solo Falcone: sul palo di Vogliacco, arriva il tocco sfortunato del centrocampista. Niente playout, il Cosenza chiude mestamente una stagione orribile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook