Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Cosenza sfida il tabù Modena: in Emilia due pari e sette sconfitte
SERIE B

Il Cosenza sfida il tabù Modena: in Emilia due pari e sette sconfitte

di
Gara particolare per Florenzi che contro gli emiliani ha siglato il primo gol in B

Per Aldo Florenzi, il match con il Modena riaprirà una pagina particolare della sua carriera. Il centrocampista sardo, nel girone d’andata, ha siglato il suo primo gol in serie B contro la compagine gialloblù. Un’azione alla sua maniera, partendo dal centro del campo e accelerando dritto per dritto verso la porta avversaria con un tiro preciso ed angolato dal limite dell’area che si è infilato nell’angolino basso alla destra di Gagno.
Una rete di pregevole fattura che in quella sera di fine agosto ha consentito al Cosenza di avviare la rimonta. Rispetto ad allora però i rossoblù vivono un periodo decisamente diverso sotto il piano dell’umore e anche il centrocampista sardo non sta attraversando il suo miglior momento. Il suo contributo risulta essere sempre eccellente sotto il piano dell’impegno ma forse meno appariscente da un punto di vista tecnico.
Anche con il Benevento, la sua prova è cresciuta con il passare dei minuti dopo una prima parte piuttosto in ombra. Il classe 2002 di Nuoro si è fatto apprezzare maggiormente quando ha giocato più centrale in un momento della gara in cui il Cosenza ha assunto qualche rischio in più per tentare di pervenire al pareggio, in una posizione simile a quella ipotizzata da Pierpaolo Bisoli qualche mese fa per il prosieguo della sua carriera. Ovviamente si spera che la crescita continui in maniera decisa nei prossimi turni.
La formazione di William Viali, intanto, effettuerà questa mattina la rifinitura prima della partenza dell’Emilia. All’allenamento di ieri pomeriggio, disputato sul prato del “Marulla”, ha partecipato anche Manuel Marras. Il trequartista ligure dovrebbe comparire nella lista dei convocati per la prima volta, ma ogni decisione naturalmente sarà rinviata dopo la seduta di rifinitura in programma nella giornata di oggi.
Precedenti Al “Braglia”, i silani dovranno tentare di rompere una maledizione. In sette precedenti, infatti, i rossoblù non hanno mai vinto a Modena. Bilancio di cinque sconfitte e due pareggi. La gara torna a distanza di 20 anni. L’ultima volta che le due formazioni si sono sfidate in Emilia risale infatti all’11 marzo 2022. In quel caso terminò 1-1 con reti di Pasino e Tatti. “Canarini” vittoriosi nel 1962 (2-1: Giorgis, Leonardi e Lenzi), 1991 (2-0 a febbraio, con marcature di Bonaldi e Pellegrini, e 2-1 a ottobre: Marulla per il Cosenza, Moz e Caruso per gli emiliani), 1994 (2-0 ad aprile: Chiesa e Provitali).
Infine, nell’agosto dello stesso anno, unico precedente che fa riferimento però alla Coppa Italia (e non alla serie B). Quella volta, i modenesi si sono imposti per 3-2. Inutili le marcature bruzie di Marulla e Giraldi perché i padroni di casa avevano già chiuso la gara con due reti di Massimo Pellegrini e una di Paolino.
Arbitro Per la gara di domani, nel frattempo, è stato designato Minelli di Varese. L’arbitro lombardo rievoca il match ricco di polemiche del passato anno contro la Spal, chiuso sul 2-2 e con il Cosenza costretto in dieci per l’espulsione di Larrivey durante i novanta minuti e poi di Camporese e Rigione al termine della gara. Con lui, il Cosenza ha collezionato una vittoria, due pareggi e due sconfitte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook