Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Omicidio Ruffolo a Cosenza, condanna 28 anni e 6 mesi per D'Elia

Omicidio Ruffolo a Cosenza, condanna 28 anni e 6 mesi per D'Elia

di

Un delitto di mafia. Giuseppe Ruffolo, venne ucciso a Cosenza il 22 settembre 2011. L'esecuzione avvenne in via degli Stadi in mezzo a decine di automobilisti in transito. Il killer giunse in sella ad uno scooter affiancò l'auto su cui trovava la vittima e fece fuoco con una pistola calibro 9 per 21. Ruffolo non ebbe scampo. Per l'omicidio è stato condannato a 28 anni e 6 mesi di carcere Massimiliano D'Elia, cosentino, per il quale il pm antimafia Vito Valerio aveva chiesto l'ergastolo. La Corte di assise di Cosenza (presidente Paola Lucente) ha escluso l'aggravante dei motivi abietti e futili e ritenuto le altre aggravanti, tranne quella mafiosa, equivalenti alle attenuanti generiche. D'Elia, difeso dall'avvocato Fiorina Bozzarello si è sempre protestato innocente. I familiari della vittima si sono costituite parte civile.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook