Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tragedia a Laino Borgo, morto un operaio nella Centrale a biomasse della Mercure

Tragedia a Laino Borgo, morto un operaio nella Centrale a biomasse della Mercure

Un dipendente (un 35enne straniero del Burkina Faso di cui non è stato ancora reso il nome)) di una ditta appaltatrice esterna è morto, per cause che sono in corso di accertamento, all’interno della Centrale del Mercure di Laino Borgo in provincia di Cosenza. L’incidente, secondo quanto è stato riferito, si è verificato durante il fermo degli impianti per manutenzione della centrale a biomasse.

L'operario lavorava con un contratto a termine, e pare anche fosse all’ultimo giorno di lavoro, alle dipendenze di una ditta pugliese impegnata nella riqualificazione dell’impianto e nello smantellamento di un gruppo ormai dismesso. Da quanto si è potuto apprendere il trentacinquenne sarebbe precipitato da un ponteggio, non è ancora chiaro se per una distrazione o per un malore improvviso, cadendo su un nastro trasportatore e morendo sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e quelli della Compagnia di Castrovillari che hanno avviato gli accertamenti con il coordinamento della Procura di Castrovillari che ha aperto un fascicolo sulla vicenda e ha disposto il sequestro della salma.

«La società Mercure Srl e tutto il personale - è detto in una nota - sono profondamente colpiti ed esprimono il proprio dolore per l’accaduto».

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook