Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Maltempo, Paola e San Lucido in ginocchio: panchine divelte, lidi distrutti e... tartarughe FOTO

Maltempo, Paola e San Lucido in ginocchio: panchine divelte, lidi distrutti e... tartarughe FOTO

di

Se c'è un'immagine che fotografa alla perfezione la situazione meteo sul Tirreno Cosentino negli ultimi due giorni è quella del lungomare di Paola: una panchina in cemento, riversa su un “fianco” sradicata da terra. Per non parlare dai detriti sparsi per tutta la promenade paolana. Non c'è tregua, dunque. Già nella giornata di ieri in diversi centri del Tirreno l'allerta meteo... ha colto nel segno, arrecando numerosi disagi alla cittadinanza.

Le strutture balneari di Fuscaldo, San Lucido e Paola sono state messe a dura prova. Ad Acquappesa è stato sospeso il servizio scuolabus ed ordinanza a tutela della pubblica incolumità che prevede che i titolari di attività commerciali poste in zone adiacenti la SS18. Scuole chiuse anche a Tortora e Praia a Mare, mentre a Cetraro il lungomare è stato sommerso dalla pioggia (al buio a causa di problematiche alla pubblica illuminazione) e sono stati effettuati sopralluoghi alla colonia San Benedetto; per non parlare del fenomeno dell'erosione costiera che si è acuito ulteriormente. Lungomare completamente inondato anche Amantea.

La curiosità

In mezzo al nubifragio sul lungomare di Paola è spuntata... una tartaruga portata dalle onde sulla terraferma.

Treni, circolazione su un solo binario

La mareggiata è arrivata in prossimità dei binari. Al momento Trenitalia ha bloccato la circolazione solo sul binario lato valle (mare) e ha mantenuto normalmente la circolazione sull'altro binario. La mareggiata ha comunque provocato danni sulla strada comunale parallela alla linea ferroviaria. Seguirà verbale congiunto con Sindaco del comune di Paola, rappresentanti di RFI, Ufficio Tecnico Comunale e Polizia Municipale. Dal sopralluogo è emerso che, in un tratto, è crollato un pezzo del muro di contenimento sottostante la massicciata della ferrovia. Al momento la circolazione avviene su un unico binario a senso alternato ed i treni viaggiano ad una velocità ridotta con ritardi quantificati da Rfi in una quindicina di minuti

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook