Venerdì, 24 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo

Belvedere, 50 coppie rinnovano il loro amore davanti alle reliquie di San Valentino

di

Volti commossi come se fosse il grande giorno. L'amore circola nel convento dei minimi di Belvedere: qui si sono date appuntamento oltre 50 coppie per la ricorrenza di San Valentino. Nell'edificio di culto sono custodite le reliquie del santo dell'amore. Le mogli hanni dei bouquet, donati dall'amministrazione comunale. I mariti guardano quelle loro donne, che anni fa hanno sposato. Presente il sindaco, Enrico Granata, l'assessore alla Cultura, Francesca Impieri (ha curato la manifestazione), e l'assessore ai Lavori pubblici, Marco Liporace.

L'amore è possibile, è un viaggio meraviglioso, ripetono dall'altare i frati. Annuiscono i fedeli: c'è chi quest'anno festeggia 60 anni di matrimonio, chi 50 e chi 25. Ci sono i loro figli, i lori nipoti e quelli che verranno. Anche i fidanzati non hanno voluto perdere questa occasione per celebrare la loro unione. Questo legame con il Santo lo sentono tutti, specie chi crede e spera. Chi in tanti anni di matrimonio ha saputo trovare la strada per non perdersi.

Toccante il rinnovamento delle promesse d'amore: prima e durante ci sono loro, anziani e giovani, che mano nella mano festeggiano quel loro amore. Infaticabile. E sulla teca di San Valentino, in quella condivisione con l'altro, tanti cuori con i pensieri degli studenti dell'istituto comprensivo. Parole, le loro, che inneggiano alle varie forme di amore, specie alle preghiere per salvaguardare i loro genitori e i loro nonni

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook