Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Duplice omicidio di Cosenza, Turi (Dia): "L'operazione è il risultato di una nuova strategia investigativa"

Antonio Turi, dirigente della Dia di Catanzaro, ha illustrato i dettagli dell'operazione antimafia che ha portato all'arresto di 5 persone ritenute responsabili del duplice omicidio di Benito Aldo Chiodo e Francesco Tucci e del contestuale ferimento di Mario Trinni, avvenuto a Cosenza il 9 novembre del 2000.

"L'operazione rappresenta il risultato di una nuova strategia della Procura distrettuale che non vuole lasciare nulla di intentato per dare un volto agli autori di efferati fatti di sangue della Cosenza di quegli anni", ha dichiarato Turi.

L'attività criminale della città, spiega ancora Turi, "era caratterizzata dalla contrapposizione di gruppi criminali che anche se in forme di alleanze e gruppi confederati, scalpitavano per avere i loro spazi".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook