Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
DEPURAZIONE

Nuova protesta Giseco
da sei mesi senza stipendio

Non si pagano da sei mesi i lavoratori della Giseco, la società che gestisce l’impianto di depurazione di Coda di Volpe a Rende a cui fanno riferimento ben 19 comuni con un bacino di utenza di circa 250.000 abitanti. Dopo le clamorose azioni di protesta dei mesi scorsi sulla vertenza sembra essere calato nuovamente  il silenzio. I lavoratori, in gran parte ex Vallecrati, cercano faticosamente di assicurare il servizio, ma in queste condizioni – dicono – è difficile. Non abbiamo il materiale per poter effettuare il nostro lavoro.Stamani hanno dichiarato lo stato di agitazione. Non riescono più ad anticipare i soldi per la benzina, non riescono a far fronte ai bisogni primari delle loro famiglie e soprattutto, vogliono richiamare l’attenzione sul pericolo inquinamento che si delinea se si blocca il servizio. “Non vogliamo essere complici di un reato” hanno ribadito i lavoratori. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook