Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGI

Malati di Sla
lasciati soli

aisla, malato sla, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

La solitudine dei malati di sla in provincia di Cosenza. A denunciare il caso è Cristian Filice, anche lui ammalato e referente dell'Assiociazione nazionale malati di Sla per il territorio bruzio. “Non si sa – afferma- quanti siano i malati sul territorio, non esiste un registro” “ Pertanto in collaborazione con l'Asp abbiamo avviato un censimento”. L'uomo che vive a Pianecrati, pochi chilometri da Cosenza, punta l'indice contro la burocrazia “ i diritti dei malati di Sla, considerata solo malattia rara e poco conosciuta, spesso è faticoso farli valere”. Cristian ha vissuto e vive l'esperienza sulla propria pelle. “ Se dicessi voglio farla finita- conclude – otterrei più attenzione. Ma io voglio vivere e lottare per avere qualità una qualità di vita migliore anche per quanti soffrono come me”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook