Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
TEATRO

Anteprime e classici
dirige la Russinova

comune cosenza, isabel russinova, stagione lirica, stagione teatrale, teatro rendano, Cosenza, Archivio
teatro rendano

Una stagione teatrale all’insegna della qualità, del coinvolgimento sinergico del territorio, della contaminazione di linguaggi e generi per la città dei bruzi. “Quest'anno - ha detto il sindaco Mario Occhiuto – tentiamo un'operazione complessa che è quella di coordinare tutte le attività culturali del territorio”. Direttore artistico e coordinatore  è stata nominata Isabel Russinova alla quale il primo cittadino, dopo un primo anno di collaborazione sulla prosa, ha affidato le redini dei teatri cittadini . “Abbiamo la fortuna di avere strutture bellissime, seppure negli anni di tanta bellezza si sia persa la consapevolezza – ha detto Occhiuto - e oggi con i cittadini vogliamo rivalutarle facendo delle attività teatrali veicolo di valorizzazione del territorio. Corposa la programmazione pensata e tracciata da Isabel Russinova e che si sviluppa da dicembre 2012 all'estate 2013. Filo conduttore è la parola, 'perche' le parole sono importanti,  'pesano', cambiano, uniscono, dividono, portano all'amore o all'odio, costruiscono o distruggono" ha detto Russinova, che nella lunga carrellata di titoli di prosa e di musica, si è soffermata sui tre importanti progetti in cui si struttura la Stagione Lirica, da marzo a maggio 2013: il progetto Mascagni nel 150/mo dalla nascita, le cui celebrazioni partono proprio da Cosenza; l'omaggio a Verdi ed agli straordinari ritratti di donna che sono le protagoniste delle sue opere, affidate all'interpretazione del soprano  Fiorenza Cedolins;  il 'Vivaldi ritrovato' che si traduce nella riscoperta e restauro dell'opera 'Skanderbeg' del compositore veneziano che, coprodotta con il teatro di Tirana, calca il palcoscenico del Rendano in prima nazionale. Infine, i il Teatro alla Scala con un Gran Galà di danza.  Per quanto riguarda gli altri teatri,  il Morelli ripropone i venerdì di Scena Verticale , il teatro d'estate si trasferisce nuovamente all'aperto  con la seconda edizione di Rendano Off, il cinema Italia ed il Museo, oltre allo stesso Rendano, propongono musica, da camera e jazz".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook