Martedì, 25 Settembre 2018
TRAPIANTI

Due trapianti di rene
all'Annunziata

Due pazienti, uno di Praia a Mare e l’altro di Crotone, grazie alla generosità dei familiari di due persone decedute  a Catanzaro e a Reggio Calabria,hanno un rene nuovo e migliori prospettive di vita. Il trapianto è stato effettuato con successo all’Ospedale civile di Cosenza          dal dott.  Vaccarisi, responsabile chirurgico del Centro Trapianti, cooperato dall’equipe della UOC Chirurgia “Migliori”, con il supporto dei medici Anestesisti,dei Nefrologi e degli Urologi. Un grande lavoro reso possibile  perfetta sinergia tra il personale dell’Annunziata, il Coordinamento Trapianti Aziendale e Centro Regionale Trapianti. “L’Annunziata si conferma ancora una volta – ha affermato  il Direttore Generale Paolo Gangemi - un centro di riferimento regionale, grazie alle competenze e all’elevato livello di professionalità di tutte le equipes coinvolte, che oggi sono nelle condizioni di poter realizzare interventi di alto profilo sanitario e di alta valenza sociale. Un risultato, questo, ottenuto sia grazie all’impegno della Azienda, sia grazie alla sensibilità dimostrata dai cittadini: non si può infatti dimenticare l’importante scelta di far rinascere la vita oltre la morte, cambiando radicalmente il livello di salute e benessere delle persone che soffrono. Un ringraziamento sento di esprimere a due valenti  professionisti che oggi, non sono più in Azienda, il prof. Petrassi e il prof. Nardo, l’uno promotore dell’attività dei trapianti a Cosenza e l’altro prosecutore e formatore dell’equipes odierna”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X