Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Protesta delle cooperative slittano lavori consiglio
PALAZZO DEI BRUZI

Protesta delle cooperative
slittano lavori consiglio

Momenti di forte tensione davanti a Palazzo dei Bruzi dove era in programma la seduta del consiglio comunale per l’approvazione del “Regolamento di controllo interno” e la discussione sulla metropolitana leggera ed il Centro anziani di Donnici. Un gruppo di lavoratori delle cooperative di tipo B e il cui contratto con l’amministrazione comunale è scaduto a fine anno, ha protestato vivacemente facendo slittare l’inizio dei lavori. A calamre gli animi l’assessore Vizza che già in mattinata aveva incontrato i lavoratori. Ha ribadito che l’amministrazione non intende disconoscere il lavoro svolto e che  è imminente la convocazione di tutti i presidenti per una proroga di quattro mesi. “Nessuna forma di contrapposizione – ha detto Vizza - tra le cooperative B e l’amministrazione, ma soltanto  l’esigenza di regolarizzare un settore importante per i servizi pubblici della città attraverso le forme richieste dalla normativa e nella legalità”.  Sulla problematica delle Cooperative B il gruppo del Partito Democratico ha formalizzato una richiesta di convocazione del Consiglio Comunale, della quale il presidente Morrone ha poi informato l’aula.  Il Consiglio comunale ha,  cominciato la trattazione dell’Ordine del Giorno, a partire dall’adozione del Regolamento di controllo interno che è stato approvato. Rinviati gli altri punti all’ordine del giorno. Contrario solo il gruppo del PD.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook