Sabato, 22 Settembre 2018
PARCO ARCHEOLOGICO SIBARI

Gli studenti dell'Unical
nei lavori di recupero

alluvuione, recupero, scavi sibari, unical, Cosenza, Calabria, Archivio

Dal 25 febbraio 15 studenti dell’Università della Calabria insieme ai loro docenti,  agli operai, ai restauratori e agli archeologi della Soprintendenza e delle ditte appaltatrici  sono al lavoro nel parco archeologico di Sibari per ripristinare questo immenso patrimonio culturale calabrese sommerso dalla devastante alluvione del 18 gennaio scorso. L’UniCal, in particolare il Dipartimento di Studi Umanistici, ha ritenuto suo compito istituzionale intervenire avviando una collaborazione con la Soprintendenza archeologica della Calabria per contribuire a ripulire e ripristinare gli scavi di Parco del Cavallo. Gli insegnamenti di “Metodologia della ricerca archeologica” e di “Topografia antica” del Dipartimento, il prof. Battista Sangineto e il professor Taliano Grasso, hanno messo in cantiere un progetto di “Tirocinio formativo attivo” che permetterà a  quindici  studenti calabresi di archeologia di intervenire in soccorso del patrimonio culturale della  regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X