Martedì, 25 Settembre 2018
COSENZA

Preghiera migranti
cattedrale semivuota

cattedrale, cosenza, immigrati, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

Tanti banchi vuoti in Duomo questa mattina a Cosenza per il momento di preghiera dedicato ai tre immigrati morti nell'incendio del casolare sabato scorso. Il vescovo mons. Salvatore Nunnari ha voluto ricordare le vite spezzate dalla povertà e dall'emerginazione "Non importa - ha detto la differenza di religione, al centro c'è sempre l'uomo, i nostri fartelli". Ha scelto per il rito funebre senza le bare il vangelo del giudizio finale  e denunciato che "l'emarginazione è figlia anche della nostra indifferenza" " Manca - ha concluso- la coscienza collettiva dell'accoglienza". In cattedrale c'erano le istituzioni della città, il sindaco Mario Occhiuto in fascia tricolore, il prefetto Raffaele Cannizzaro, i vertici delle forze dell'ordine ma anche il marito e la figlia di Fatima (la donna che ha perso la vita tra le fiamme ) per loro probabilmente la prima volta in un tempio cristiano. " Profonda tristezza"- è stata espressa dal primo cittadino che ha lanciato un appello "serve - ha concluso- l'impegno di tutti per rendere più dignitosa la vita di queste persone"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X