Martedì, 25 Settembre 2018
SPINA BIFIDA

Bambino malato
appello per cure

appello, bimbo, cosenza, spina bifida, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

Ha otto anni e si chiama Sergio De Rose, è un bimbo cosentino idrocefalo e affetto da spina bifida. I genitori sono disoccupati e vivono in un appartamento che ha trovato il comune di Cosenza, al quarto piano e senza ascensore. Adesso il piccolo deve essere operato per una valvola al cervello. " Il bimbo deve andare a Milano per l'ennesimo intervento, ne ha già subito ventuno" . A lanciare l'appello per aiutare Sergio e la sua famiglia è  Bruna Cerbelli, presidente  dell'associazione di protezione civile Anpaca di san Marco Argentano. " Le associazioni di volontariato- spiega - finora hanno raccolto solo poche decine di euro e gli assistenti sociali del municipio non si sono mai visti" " la situazione è disperata- conclude- Sergio deve raggiungere Milano con un'auto. Non può viaggiare in nessun altro modo e serve una lloggio per ospitare i suoi genitori" " Chi volesse- aggiunge infine- o potesse fare qualcosa, chiami il numero 346.6041443"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X