Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Cgil compie 100 anni primo maggio in piazza
COSENZA

Cgil compie 100 anni
primo maggio in piazza

100 anni, cgil cosenza, Cosenza, Archivio
foto gazzetta del sud

Si chiama  ‘Cent’anni per tutti’ ed è il calendario di iniziative presentate oggi a Cosenza dalla Cgil  per festeggiare il secolo di vita del sindacato nella città dei bruzi.“Il nostro passato è racchiuso in un secolo di storia fatta da donne e uomini che hanno sacrificato la loro libertà, a volte anche la vita, per ottenere democrazia, lavoro e uguaglianza per tutti. - ha affermato il segretario provinciale Giovanni Donato nel corso di una conferenza stampa- “Questi tre valori costituiscono il manifesto programmatico della Cgil di Cosenza sul quale abbiamo scritto capitoli importanti di lotte e conquiste . Oggi nessun partito o organizzazione può rivendicare con orgoglio di avere attraversato da protagonista cento anni della vita italiana e calabrese.” “Anche negli ultimi anni la Cgil di Cosenza ha dimostrato una notevole capacità di stare vicino ai tanti lavoratori costretti a misurarsi con problemi sempre più gravi, penso ai ventimila cassintegrati, ai precari, agli esodati, a chi ha perso il posto, ai giovani senza un’occupazione, ai migranti – ha proseguito Donato -. Proprio per i migranti, e non solo per loro, la nostra Camera del lavoro ha dato una risposta importante con la costituzione nel 2010 dell’Ambulatorio medico senza frontiere. Senza dimenticare la cultura che costituisce uno dei cardini della nostra azione, basti pensare alla rassegna La cultura accanto giunta quest’anno alla sua terza edizione”.Le manifestazioni programmate per il centenario sono state illustrate da Claudio Sposato, segretario organizzativo della Cgil di Cosenza. Si parte il 23 aprile alle 18.30 con il taglio del nastro - nella sede della Camera del lavoro di piazza della Vittoria a Cosenza - dell’esposizione fotografica ‘Percorsi della memoria’ e della mostra d’arte contemporanea ‘Echi dal ghetto’. Il 25 aprile, in occasione della Festa della liberazione, sarà consegnata una borsa di studio intitolata a Basilio Bianco, giovane partigiano di Grimaldi fucilato dai nazi-fascisti in Piemonte. Alle 21.30, in piazza della Vittoria, concerto della band ‘Collettivo dedalus’.  Martedì 30 aprile, nel salone degli specchi della Provincia, è in calendario un incontro sul tema ‘La Camera del lavoro di Cosenza 1913-2013 – Cento anni di lotte per il lavoro, la democrazia e lo sviluppo’. Durante il dibattito saranno presentati un video e un volume che ripercorrono le tappe fondamentali di un secolo di battaglie sindacali. Il primo maggio, dopo circa trent’anni, la Cgil torna in piazza per la Festa del lavoro con una manifestazione in piazza della Vittoria per le 10.30. La giornata verrà chiusa alle 22 dal concerto di Eugenio Bennato.“Siamo consapevoli delle difficoltà attuali dell’Italia e della Calabria, ma siamo pure convinti che la crisi potrà essere superata se tutti insieme ripartiremo dal lavoro – ha concluso Donato -. Per questo lanciamo un appello alla partecipazione ai cittadini e a tutte quelle forze, principalmente di sinistra, che condividono questa nostra visione”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook