Sabato, 22 Settembre 2018
ECONOMIA

Confindustria Cosenza
"Bene appello Squinzi"

confindustria, cosenza, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

“Sosteniamo con convinzione l’appello che ha lanciato il nostro Presidente Giorgio Squinzi verso la modernizzazione del Paese e le riforme non più rinviabili, in primis una legge elettorale che sappia assicurare stabilità governativa al Paese”.A sostenerlo il presidente di Confindustria Cosenza Natale Mazzuca che ha guidato la nutrita delegazione degli industriali cosentini presenti all’Assemblea nazionale della confederazione degli industriali che aggrega oltre 150 mila imprese nel Paese.“Urgono interventi urgenti per alleviare la sofferenza sociale e l’unica scelta che non è possibile fare è quella di non scegliere. ““Parlando di Sud e di Calabria, Confindustria ritiene che il successo di ogni azione rivolta allo sviluppo di questi territori richieda l’efficacia di un’azione pubblica finalmente riqualificata ed il protagonismo dei privati.Gli Industriali di Confindustria riuniti in Assemblea a Roma rimarcano il dramma della mancanza di lavoro, definendola “la madre di ogni male sociale” e chiedono la riduzione del cuneo fiscale, l’eliminazione del costo del lavoro dalla base imponibile Irap, di tagliare di almeno 11 punti gli oneri sociali che gravano sulle imprese manifatturiere, di garantire la flessibilità all’ingresso e nell’età pensionabile per favorire il ricambio generazionale. Confindustria chiede modernità nelle relazioni industriali e di ripensare il sistema delle tutele.Il Presidente Mazzuca sottolinea quanto affermato dal leader degli industriali italiani Squinzi: “iniziamo dalle semplificazioni e daremo l’idea che nella ragnatela dei vincoli qualche nodo si può sciogliere”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X