Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Graduatoria Censis soddisfatto Latorre
UNICAL

Graduatoria Censis
soddisfatto Latorre

censis, latorre, unical, Cosenza, Archivio
Giovanni Latorre

<Una valutazione molto positiva. Il che significa, da un lato, cogliere i diversi elementi che inducono a considerare con soddisfazione la graduatoria Censis-la Repubblica, dall’altro, tener conto dei miglioramenti che possiamo ottenere, anche rapidamente, a tutto vantaggio della nostra performance, specifica e complessiva>: è il commento del Rettore dell’Università della Calabria, prof. Giovanni Latorre, dopo la pubblicazione della Grande Guida Università 2013-2014, che colloca il Campus di Arcavacata al secondo posto tra gli atenei di Grandi dimensioni, dopo Pavia.Passando ad analizzare le singole voci che compongono la graduatoria pubblicata dal Censis, Latorre definisce <lusinghiero e assai gratificante il giudizio ottenuto dall’Unical anche sul piano della continuità, con punte di eccellenza relative ai Servizi e alle borse di studio>; parla poi di <risultati apprezzabili e in grado di far registrare sostanziali miglioramenti a breve, come nel caso del web> e di <ambiti che possono certamente far registrare forti progressi, tanto sul piano della quantità che della qualità, benché già oggi caratterizzati da profili di soddisfazione certamente positivi, come l’internazionalizzazione>. Latorre insiste, infine, sul messaggio <improntato all’efficienza e alla fattività dell’UniCal, che anche questo risultato consente di proiettare nell’opinione pubblica non soltanto calabrese, e perciò alla sua capacità di offrire una valutazione ben diversa da quella prevalente della nostra regione e di ciò che, a buon diritto, essa può elevare a momento unificante di condivisione e di identificazione collettiva. E’ un traguardo – conclude Latorre – che anche questa volta – e sono tante ormai - sento di condividere come sempre con i docenti, il personale tecnico-amministrativo e gli studenti dell’Ateneo, ma che dovranno, già a partire da domani, impegnarsi affinchè il trend positivo ottenuto in tanti anni di sacrifici e di lavoro possa registrare livelli di performance ancora più elevati e gratificanti>.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook