Lunedì, 24 Settembre 2018
COMMERCIO

Crisi colpisce Calabria
Cosenza in ginocchio

commercio, confesercenti, cosenza, crisi, mimmo bilotta, Cosenza, Calabria, Archivio

La Calabria è la regione che paga di più lo scotto della crisi. A sostenerlo la Confesercenti regionale. Tra i settori più colpiti c'è il commercio messo in ginocchio dalla diminuzione della capacità di spesa della famiglie. Ciò, secondo Mimmo Bigotta della segreteria regionale, ha danneggiato maggiormente le aree più deboli con effetti amplificati.  I tagli che hanno colpito gli enti pubblici hanno creato un corto circuito che di fatto ha portato ad un decremento del reddito disponibile. Il Calabria la perdita media si attesta intorno al 10% a fronte di una media nei territori più virtuosi del 4%,  ma ci sono punte che vanno fino al 20-25%. Cosenza città tradizionalmente vocata al commercio è tra i capoluoghi che hanno maggiormente risentito di questa debacle. Neanche i dati sul turismo, sottolinea ancora Confesercenti,  sono incoraggianti. L'unica soluzione è quella di adottare misure straordinarie in Calabria come l'istituzione allargata di “zona franca”  con una decisione che però parta dal governo nazionale.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X