Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Condannata trans stalker aveva aggredito partner
COSENZA

Condannata trans stalker
aveva aggredito partner

aggressione, condanna, cosenza, stalking, trans, Cosenza, Calabria, Archivio

Ultimo atto di un amore travagliato tra una trans, diventata donna, e un uomo finito in ospedale per aver troncato la relazione dopo sei anni. Sara V., 44enne di Cosenza ha patteggiato la pena davanti al GUP: due anni e otto mesi per aver aggredito e investito con la sua auto, nell’aprile dello scorso anno,  dopo un drammatico inseguimento per le vie della città, l’amante, C.T., che era a bordo del suo scooter. Sara, perdutamente innamorata dell’uomo è andata completamente in tilt quella sera quando lui l’ha invitata a prendere una birra insieme perché doveva comunicarle una cosa importante. Lei si era preparata, si è recata all’appuntamento e quando si è sentita dire : “La nostra storia finisce qui, non ho intenzione di continuare”, lei è esplosa. Ha cominciato ad urlare e a prendere a schiaffi il partner che, per evitare una piazzata disdicevole, ha inforcato il ciclomotore e si è allontanato. Lei non si è data per vinta. E’ salita a bordo della sua auto, lo ha inseguito e ad un certo punto l’ha investito in pieno e poi è fuggita. L’uomo, immediatamente soccorso è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Fratture multiple e la milza spappolata. E’ iniziato un lungo calvario, ma è scattata anche la denuncia. L’amante stalker, che in un primo momento ha anche tentato goffamente di cancellare le tracce di quanto fatto, è stata inchiodata dalle indagini e ora è stata condannata. Un rapporto, particolare, intenso, finito nel peggiore dei modi.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook