Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PD

Congresso regionale
affondo dei renziani
su tessere furbette

calabria, congresso pd, renziani, tesseramento, Cosenza, Calabria, Archivio

La partita  per la scelta del segretario regionale del PD, al di là del fair play e delle dichiarazioni di facciata, nei fatti  parte subito con uno scontro durissimo. Il primo affondo, proprio a testimoniare che le buone intenzioni sono destinate a rimanere enunciazioni e basta,  giunge dal raggruppamento "saldato" al sindaco di Firenze una bordata devastante.  I renziani , come scrive Attilio Sabato stamani su Gazzetta del Sud, puntano l'attenzione sull'operazione tesseramento, facendo, cioè, i conti in tasca al partito. Il dato del 2012, evidenziano, quotava 10118 iscritti. Una porzione importante di "compagni", tutti pronti a sostenere le ragioni del Pd e dei quali insinuano si "conosce" davvero assai poco. Ma, la "cosa" non si ferma qui, perché le "mazzate" continuano e vanno a colpire un altro obiettivo: la veridicità del vincolo d'appartenenza. Dose rincarata: se il numero di tesserati e' questo, perché risultano non pagate 4.106 tessere ? Visto che non si hanno notizie circa il pagamento di questo "pacchetto" la cui somma complessiva e' di 20.000 euro? A sostegno di questa tesi, "raccontano" della lettera scritta dal tesoriere del partito con la quale lo stesso ha evidenziato che le casse del Pd languono. In pratica, si"ripesca" una vecchia polemica che ha già animato la stagione delle primarie. Questa volta, però, i protagonisti di allora intendono fare chiarezza da subito, evitando l'infruttuoso lamento fuori tempo massimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook