Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Trasferimento anestesisti Guccione chiede revoca
OSPEDALE COSENZA

Trasferimento anestesisti
Guccione chiede revoca

“La decisione della Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza di trasferire tre anestesisti dall’Unità Operativa Complessa di Anestesia nella dotazione organica della SSD di Partoanalgesìa rischia seriamente di compromettere la capacità dell’Annunziata di affrontare tempestivamente le urgenze-emergenze e le sedute operatorie di un centro hub come quello cosentino”. E’ quanto afferma, in una nota, il consigliere regionale del Pd Carlo Guccione. “Quali siano le ragioni di tale decisione –prosegue Guccione- al momento non è dato saperlo, anche se esse appaiono assolutamente inspiegabili ed incomprensibili, tenuto conto che l’Unità Operativa Complessa di “Anestesia, Rianimazione (Terapia intensiva)” dovrebbe avere un organico di ben 51 medici, mentre attualmente ve ne sono in servizio solo 25 (26 in meno) costretti a sopportare ritmi e turni massacranti pur di assicurare il funzionamento dell’ospedale Hub di Cosenza e a rinunciare a ben dodici giorni di ferie all’anno. Aver deciso di trasferirne tre vuol dire davvero mettere a serio repentaglio il proseguimento di tale servizio ospedaliero. Chiediamo, pertanto, che il provvedimento venga immediatamente revocato e attendiamo di conoscere da parte della Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera le ragioni vere che stanno alla base di questa decisione assurda e scriteriata”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook