Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Arriva il car pooling condivisione dell'auto risparmi CO2 e soldi
COSENZA

Arriva il car pooling
condivisione dell'auto
risparmi CO2 e soldi

Approda a Cosenza il car pooling, l’uso dell’auto privata per trasporti di gruppo. L’abitudine di viaggiare insieme è già abbastanza diffusa quando si tratta di colleghi di lavoro diretti alla stessa meta, ma il car pooling intende andare oltre questa forma di trasporto comune, rivolgendosi anche a persone che non si conoscono o che vogliano servirsi del servizio solo per occasioni specifiche. Il car pooling offre diversi vantaggi. Il primo è quello di una auspicabile riduzione del traffico urbano e quindi delle emissioni di CO2, ma anche risparmi economici per i cittadini.  “Lo Smob – ha detto l’ing. Antonio Cosma, uno degli ideatori del progetto -  è un applicativo innovativo che, attraverso il web, permetterà ad ogni cittadino interessato di iscriversi e avere a disposizione una piattaforma social sulla quale incontrare persone con le quali condividere un percorso stradale. Un modello matematico valuterà le richieste e le combinerà in modo da minimizzare il costo del trasporto e, quindi, l’emissione di CO2.” Il progetto è rivolto all’area urbana di Cosenza, Rende, Castrolibero, Montalto ed Unical. La fase sperimentale, di sei mesi, inizierà la prossima estate. Entro il 2015 si andrà a regime. Il modello prevede anche formule di utilizzo di mini-bus pubblici o privati. Il progetto è un’altra tappa del più complessivo disegno di città intelligente in cui l’Amministrazione comunale è fortemente impegnata ed è stato presentato questa mattina a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Mario Occhiuto con l’Assessore alle Innovazioni Tecnologiche Geppino De Rose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook