Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Vertice in prefettura con ministro Alfano
COSENZA

Vertice in prefettura
con ministro Alfano

alfano ministro, prefettura cosenza, vertice, Cosenza, Archivio

Nella sua visita a Cosenza, prima della manifestazione politica al Rendano, il Ministro Alfano  ha presieduto una riunione alla quale hanno partecipato il Prefetto, Gianfranco Tomao, il Procuratore Capo della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo, il Procuratore della Repubblica di Cosenza, Dario Granieri, il Procuratore della Repubblica di Castrovillari, Franco Giacomantonio, il Questore, Alfredo Anzalone, il Vice Comandante Provinciale Carabinieri, Ten. Col. Vincenzo Franzese, il Vice Comandante Provinciale Guardia di Finanza, Ten Col. Vito Simeone, il Commissario Capo del Corpo Forestale dello Stato, Angelo Roseti. Nel corso dell’incontro si è proceduto all’analisi dello stato dell’ordine e della sicurezza pubblica della provincia, con particolare riferimento al territorio della Sibaritide, con un focus sull’efferato triplice omicidio di Cassano allo Ionio. L’assassinio del piccolo Cocò è stato definito “una barbarie inaccettabile” dal Ministro Alfano, il quale ha affermato che le piste investigative seguite porteranno certamente “alla cattura di quei maledetti assassini”. Il Ministro ha, inoltre, rimarcato la forte presenza dello Stato e la piena compattezza delle Istituzioni che continueranno ad essere unite, a “fare squadra” nella lotta ad ogni forma di criminalità, ponendo in essere  azioni sempre più  incisive  di contrasto alle organizzazioni di stampo mafioso, anche attraverso l’efficace strumento delle misure patrimoniali. A conclusione dell’incontro, durato oltre un’ora e mezzo, il Ministro ha rivolto il personale apprezzamento alla Prefettura per l’opera di coordinamento e di coesione istituzionale,  ai vertici delle Forze dell’Ordine per i brillanti risultati conseguiti nell’attività investigativa ed alla Magistratura per l’azione repressiva nella lotta contro la criminalità organizzata. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook