Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Orientamento Università Confindustria e Luiss
COSENZA

Orientamento Università
Confindustria e Luiss

confindustria, luiss, università, Cosenza, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

«Il merito deve essere il metodo. Abbiamo necessità di vivere e lavorare in un paese normale, simile ai paesi più avanzati, dove i giovani possano far emergere i loro meriti, la qualità e la preparazione». E’ quanto ha dichiarato il Presidente di Confindustria Cosenza Natale Mazzuca introducendo i lavori della giornata di orientamento all’università, organizzata in collaborazione con l’Università Luiss di Roma. «Il nostro Sistema confederale – ha continuato il Presidente Mazzuca – ha sempre prestato un’attenzione particolare al tema dell'education ed al rapporto tra formazione e mondo del lavoro perché consapevoli che il valore più grande delle imprese siano le risorse umane presenti. Dare consigli agli studenti su ciò che li aspetta li aiuta a prepararsi ai cambiamenti che affronteranno e ad avere consapevolezza del presente». L’offerta formativa dell’ateneo romano è stata presentata dal Responsabile Area Personale Luiss Francesco Spanò mentre il Professore Ordinario di Metodologia della Scienza Giuridica e Diritto dei Media, presso la Facoltà di Giurisprudenza, della Luiss Guido Carli Antonio Punzi è intervenuto per illustrare il “modello Luiss” come opportunità di «vivere l’università in pienezza, in un contesto internazionale». Il Professore ha, inoltre, proposto una breve lezione sul tema “Verità o inganno? Le regole della comunicazione commerciale”. Per il Direttore degli Industriali cosentini Rosario Branda «il tema dell’orientamento è fondamentale per i nostri giovani che altrimenti rischiano di rimanere senza informazione circa le possibilità esistenti nel mondo del lavoro. E’ indispensabile rapportarsi con gli studenti, dando risposte credibili, facendo luce sui percorsi, sulle opportunità ma anche sulle criticità, sulle prospettive ed occasioni derivanti dal mondo del lavoro. La speranza è che possano trovare riscontri alle loro esigenze ed attitudini e che possano essere messi in grado di contribuire alla crescita del tessuto economico e sociale del territorio». In occasione dell’incontro è stato presentato il nuovo test di ingresso ai corsi di laurea triennale ed a ciclo unico per l’anno accademico 2014-15 che si svolgerà il 27 marzo 2014 a Roma e in altre 29 sedi italiane (per la provincia di Cosenza il test si terrà presso il Liceo Classico “Telesio” di Cosenza). Hanno partecipato gli studenti delle quinte classi del Liceo Classico “Telesio” di Cosenza, Liceo Scientifico “Pitagora” di Rende, Liceo Classico “Garibaldi” di Castrovillari, Liceo Scientifico “Guarasci” di Rogliano e Liceo Scientifico “Scorza” di Cosenza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook